Amleto Grazia, nato a Calderino, divenne Comandante della 63° Brigata Bolero Garibaldi con il nome di battaglia Marino. È stato tra i maggior capi partigiani dell'inverno ‘44 - ‘45. Cadde nella notte del 9 aprile 1945, a pochissimi giorni dalla Liberazione, forse in uno scontro con truppe tedesche, ma esistono molte e contrastanti versioni sulla sua fine.

Per maggiori informazioni: LINK https://www.storiaememoriadibologna.it/grazia-amleto-478841-persona